Novità

Aspettando il Darwin Day al Muse

Sabato 9 e Domenica 10 Febbraio

  • 31/01/2019
  • Arianna Zaia

A distanza di 160 anni dalla pubblicazione de “L’origine della specie” che racconta la rivoluzionaria teoria dell’evoluzione di Charles Darwin, cosa è cambiato? Lo scopriamo insieme sabato 9 e domenica 10 febbraio all'evento "Aspettando il Darwin Day" al Muse, una due giorni ricca di attività nelle sale espositive del museo per scoprire come la scienza e le teorie sono mutate nel tempo, o addirittura... completamente stravolte.

PROGRAMMA
​Visita guidata - La scienza in bilico, tra scoperte e falsi miti
ore 11 e 15 | tariffa € 3 oltre al biglietto d’ingresso | target +10 
Le teorie scientifiche nel corso del tempo possono essere riviste, e talvolta completamente stravolte, e il metodo scientifico si affina con il progresso tecnologico. Una visita speciale per scoprire, attraverso i reperti esposti e i concetti affrontati in tutto il percorso espositivo del MUSE, che la scienza non è fissa e immutabile.  
 
Speciale planetario - Il cielo che cambiaore
11.30 e 14.30 | tariffa € 3 oltre al biglietto d’ingresso | target +6 
Il cielo stellato è in continua evoluzione: se guardassimo le costellazioni con una macchina del tempo scopriremmo quanto cambia il loro aspetto nel corso dei millenni. E se viaggiassimo ancora più a lungo nel tempo, vedremmo stelle che nascono o esplodono, galassie che si formano e un Universo differente da quello in cui viviamo ora.  
 
Di
DiQuiz
ore 10.30, 12.30, 14, 16 e 18  | tariffa compresa nel biglietto d’ingresso | target +10 
Quesiti a risposta multipla sugli errori della scienza, le scoperte più recenti e le teorie superate, con la tecnologia kahoot, usando il proprio smartphone o un tablet a disposizione.  
 
Io clado e tu cladi
ore 11, 12, 13, 15 e 17 | tariffa compresa nel biglietto d’ingresso | target +5 
Una divertente microattività, in compagnia di buffi e maldestri personaggi, per capire come rappresentare l’evoluzione. E la cladistica non sarà più un mistero…  
 
Nuovi compagni di viaggio
ore 10 e 18 | tariffa compresa nel biglietto d’ingresso | target tutti 
Una pista di impronte, scoperta in Tanzania negli anni ’60 e risalente a più di 3 milioni di anni fa ha dato il via ad un vasto mondo di scoperte scientifiche sui nostri antenati ominini… con sensazionali aggiornamenti fino ai nostri giorni! Da oggi è possibile scoprire questo e molto altro in un nuovo allestimento al piano -1 delle sale espositive. Un operatore museale sarà a disposizione per approfondire la conoscenza dei nostri antenati, attraverso divertenti attività adatte a tutti.  
 
Guinnes da primati
ore 16 | tariffa compresa nel biglietto d’ingresso | target tutti  
Quante volte li avete visti, belli in fila, i nostri antenati della preistoria? Vi siete mai chiesti che cosa succederebbe se un giorno si ritrovassero tutti insieme, si guardassero in faccia e si dicessero che cosa pensano l'uno dell'altro, se si disputassero meriti e demeriti, e se facessero a gara, per stabilire un primato fra i Primati? Bene: quel giorno è al MUSE! Loro ci saranno, ma sarete voi a eleggere il vincitore del Guinness dei Primati, perciò, non potete mancare!