Vai al carrello

Festival internazionale "Voices"

Ad Explora, dal 20 al 22 Aprile

11/04/2018

Dal 20 al 22 aprile a Explora, il Museo dei Bambini di Roma, arriva VOICES: festival internazionale di teatro, danza e musica, un evento in tre giorni offerto negli spazi verdi del museo.

Il secondo giorno di Festival è dedicato a bambini e famiglie in visita al museo.
Alle ore 15.15 United In Diversity, il laboratorio per la fascia 3-5 anni, condotto da Sara Greco e dal musicista Federico Di Maio. Ispirato a Piccolo blu e piccolo giallo di Babalibri, il laboratorio affronta il valore dell’amicizia che resiste nonostante le diversità; il titolo è tratto dal motto ufficiale dell’UE.
Sempre alle 15.15 Piccoli Chef stellati, il laboratorio di Officina in Cucina, riservato alla fascia d’età 5-11 anni, per realizzare gustose stelline di biscotto simbolo dell’Unione Europea.
In contemporanea alle 15.15 L’acchiappasogni, il laboratorio artistico a cura di Explora, per la fascia d’età 6-11 dedicato ad approfondire il significato di alcune parole tra cui Europa, giustizia, uguaglianza, dialogo, danza, teatro e musica, per tradurle, attraverso percezioni sensoriali, in opere d’arte dalle fragranze inebrianti.
Fa seguito, dalle 16.00 alle 16.45, la performance Borderline, della compagnia tedesca di Patricia Carolin Mai, ballerina e coreografa, e Jakob Neubauer, musicista e compositore: «Durante la performance sei artisti si alternano sul palco ed esplorano il corpo umano come un archivio popolato da ricordi personali e culturali».
La partecipazione al laboratorio e alla performance danno diritto a un ingresso omaggio al museo per il turno delle 17.00.

Domenica 22
La giornata di domenica si apre alle 11.00 con il laboratorio, riservato alla fascia d’età 6-11, condotto da Giuseppe Marchei della compagnia teatrale I Bugiardini: «Libertà è...improvvisazione!, è un esercizio basato sull’improvvisazione teatrale e la sensazione di libertà che si prova a non avere copioni».
Dalle 11.30 alle 11.50 in programma Wheeze: Winds of Change, della compagnia inglese Parrabbola, una performance in due momenti dedicati alla musica e alla danza. La prima parte porta in scena Wheeze, una macchina creata per fare musica alimentata interamente dall'aria e composta da tanti strumenti. Nella seconda parte della performance il gruppo di aerialist della compagnia si esibirà in acrobazie sfidando la forza di gravità alla conquista dell’aria.
Lo stesso programma si ripete nel pomeriggio dalle ore 16.00 Libertà è...improvvisazione!,  a cura di Giuseppe Marchei della compagnia I Bugiardini, e riservato alla fascia d’età 6-11. A seguire alle 16.30 Wheeze: Winds of Change, della compagnia inglese Parrabbola, una performance in due momenti dedicati alla musica e alla danza.

La partecipazione al laboratorio e alla performance danno diritto a un ingresso omaggio al museo per il turno delle 12.00 (mattina) e delle 17.00 (pomeriggio).

Menù